Novità del conto annuale del personale 2020: proroga

La prima importante e recente novità che riguarda il conto annuale del personale 2020 è lo spostamento, in avanti, al 10 settembre 2021 del termine ultimo per l’invio del conto annuale del personale per l’anno 2020. La proroga, ampiamenti richiesta dagli enti, si è rivelata necessaria a fronte della necessità di maggior tempo per reperire le informazioni aggiuntive richieste e anche per arrivare a definire il corretto comportamento da tenere in merito alla rilevazione del trattamento accessorio e del limite 2016.

Conto annuale del personale 2020: le istruzioni

Le istruzioni per la compilazione del conto annuale del personale 2020 sono state diffuse dalla Ragioneria Generale dello Stato con la circolare n. 18/2021. Queste riportano il termine originale per l’invio, ovvero il 31 luglio, abbiamo già visto come la scadenza sia stata prorogata al 10 settembre.
Tramite le istruzioni e le faq sono stati affrontati diversi argomenti tra cui, ad esempio:

  • Il corretto trattamento del personale che ha operato in lavoro agile, trattamento che interessa la tabella 2.
  • Le particolarità che hanno interessato i passaggi di qualifica e il loro appostamento all’interno della tabella 4.
  • Si suggerisce come censire la formazione sostenuta.
  • In merito alla tabella 13 si forniscono maggiori specifiche di dettaglio sulla corretta collocazione dello straordinario e dell’indennità di ordine al personale della polizia locale.

Che cos’è il conto annuale del personale?

Il conto annuale del personale è un adempimento curato dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato dal 1993 e si concretizza nella rilevazione del “Conto annuale”, riguardante la consistenza del personale e le relative spese sostenute dalle Amministrazioni pubbliche.
Riprendendo quanto pubblicato sul portale RGS vediamo come tali informazioni costituiscono la base informativa ufficiale per le determinazioni di Governo e Parlamento in materia di personale pubblico nonché, per espressa disposizione di legge, per la quantificazione dei costi dei rinnovi contrattuali; il conto annuale del personale è quindi uno strumento fondamentale anche per la programmazione.

Che cos’è la relazione allegata al conto annuale?

Nuovamente, per definire al meglio a cosa corrisponda la relazione allegata al conto annuale del personale, facciamo rinvio a quanto riportato nell’apposita pagina del sito della Ragioneria Generale dello Stato e vediamo che la relazione allegata al conto annuale del personale è una rilevazione annuale in cui le amministrazioni pubbliche illustrano i risultati dell’attività del personale.
Le finalità della rilevazione sono:

  • Conoscenza delle attività svolte dal personale delle Amministrazioni per il raggiungimento degli obiettivi istituzionali e per il funzionamento delle Amministrazione stesse.
  • Conoscenza delle ore lavorate per ciascuna attività svolta almeno parzialmente in economia diretta e individuazione del personale coinvolto, aggregato per categoria.
  • Conoscenza dei prodotti/risultati conseguiti che scaturiscono dall’attività svolta, sia in economia diretta sia nelle altre modalità di gestione.
  • Supporto per la valutazione della risorsa “personale” in relazione ai risultati raggiunti ed il confronto degli stessi.

di Francesco Cardiello e Marco Sigaudo