!function(f,b,e,v,n,t,s) {if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)}; if(!f._fbq)f._fbq=n;n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0'; n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0]; s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window,document,'script', 'https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '327020651892823'); fbq('track', 'PageView');
naviga tra gli articoli
PNRR
revisori
Condividi l'articolo
26 Giugno 2023

Linee guida Corte dei Conti per Bilancio e Rendiconto

Le linee guida della Corte dei Conti, per il Bilancio di previsione e per il Rendiconto, sono state emanate, rispettivamente, con deliberazione n. 7/SEZAUT/2023/INPR deliberazione n. 8/SEZAUT/2023/INPR, entrambe dell’adunanza del 4 maggio:

  1. la deliberazione n. 7 traccia le «Linee guida per la relazione dell’organo di revisione economico-finanziaria dei comuni, delle città metropolitane e delle province, sul Bilancio di previsione 2023-2025, per l’attuazione dell’art. 1, comma 166 e seguenti della legge 23 dicembre 2005 n. 266»;
  2. con la deliberazione n. 8 la Corte dei Conti traccia le «Linee guida per la relazione dell’organo di revisione economico-finanziaria dei comuni, delle città metropolitane e delle province, sul Rendiconto 2022, per l’attuazione dell’art. 1, comma 166 e seguenti della legge 23 dicembre 2005 n. 266».

Tabella PNRR, la novità per i revisori

La Tabella PNRR rappresenta la vera novità per l’organo di revisione.

La Tabella PNRR, e la relativa nota metodologica, allegata al questionario Bilancio 2023-2025 ha come scopo quello di monitorare in maniera efficace e tempestiva lo stato di attuazione dei progetti collegati al PNRR.

La tabella, con i dati aggiornati al 30 giugno 2023, consentirà di fornire un quadro complessivo degli interventi attivati e verificarne lo stato di avanzamento finanziario, procedurale e fisico.

La tabella PNRR dovrà essere compilata e trasmessa dal 1° luglio 2023 e non oltre il termine del 31 luglio 2023 (con riferimento ai dati rilevati alla data del 30 giugno 2023).

Per monitorare l’avanzamento dei progetti alla data del 31 dicembre 2023, la tabella verrà nuovamente sottoposta agli organi interni di revisione.

Non solo: al fine di monitorare l’avanzamento dei progetti al 31 dicembre 2023, la tabella verrà nuovamente sottoposta agli organi di revisione, con modalità che verranno indicate successivamente dalla stessa Sezione.

Tabella PNRR, compiti dei revisori

La nuova Tabella PNRR prevede dei compiti specifici per i revisori.

Alcuni campi risulteranno precompilati, ma sarà cura dell’organo di revisione segnalare eventuali incoerenze o discrasie tra i dati precompilati e quelli in possesso dell’ente: questo significa, considerate le scadenze stabilite per l’invio della tabella, che fin da ora l’organo di revisione dovrà dare il giusto impulso agli enti per il corretto e tempestivo inserimento degli eventuali dati mancanti nella piattaforma ReGiS (circolare 27 aprile 2023 n. 19 Mef – Dipartimento della Ragioneria dello Stato). Nella tabella dovranno essere riportati, secondo un preciso schema temporale, le principali informazioni sui dati finanziari e quelle relative sullo stato del cronoprogramma dell’investimento.

Fondamentale per una corretta elaborazione della tabella PNRR da parte dell’organo di revisione è l’assunzione delle indicazioni fornite all’interno della nota metodologica.

Tabella PNRR, parte precompilata e integrazione

Per semplificare l’attività dell’organo di revisione, la tabella PNRR risulta precompilata in alcuni campi.

I dati già inseriti riguardano i CUP, riferiti ad ogni singola Regione o Provincia autonoma, registrati nella banca dati “PCM-DIPE” nonché quelli presenti, per ogni ente, nella piattaforma ReGiS.

L’organo di revisione è tenuto a segnalare eventuali incoerenze o discrasie tra i dati precompilati nella tabella PNRR e quelli in possesso della Regione/Provincia autonoma. Devono essere valorizzati anche gli eventuali ulteriori CUP che risultino attivati, secondo i dati dell’Ente, rispetto a quelli già inseriti.

Tabella PNRR, dove scaricarla e caricarla

La tabella PNRR deve essere compilata dal revisore, avendo rilevato come la stessa comprenda delle parti già integrate vediamo da dove la si può scaricare e come si deve procedere per trasmetterla.

Per quanto attiene alla compilazione dell’allegata tabella, nel portale “Questionari Enti Territoriali”, sarà presente la voce “Tabella PNRR 2023”, con riferimento ad ogni singola Regione/Provincia autonoma, con la possibilità di essere indirizzati ad una pagina dedicata contenente la “Nota metodologica” con le istruzioni per la compilazione e il successivo invio tramite la piattaforma Con.Te., compresa la data di inizio e di termine per la compilazione e il link per scaricare il file in formato Excel.

Una volta terminata la compilazione, il file Excel dovrà essere caricato sul sistema Con.Te. dal menu “Documenti > Invio da EETT” inserendo i seguenti parametri:

Esercizio: “2023”; Fase: “Preventivo”; Adempimento normativo: “Questionari Regioni/P.A.”; Tipo documento: “Elenco interventi PNRR o PNC Regioni/P.A.”.

Tabella PNRR, parti precompilate

La tabella PNRR è volta a raccogliere elementi informativi relativi ai progetti che intercettano i fondi del PNRR e consente, attraverso la precompilazione di alcuni campi, di fornire adeguato ausilio allo stesso Collegio dei revisori dei conti.

I dati che già popolano la prima parte della tabella sono tratti dalla “banca dati CUP” della “PCM-DIPE”, aggiornati alla data del 31 dicembre 2022.

I dati precompilati riguardano le seguenti informazioni:

Tabella PNRR, parti da compilare

La tabella PNRR è caratterizzata anche da parti da compilare, vediamo quali.

La prima informazione che si richiede attiene allo stato del Progetto/CUP.

Infatti, è necessario specificare se il progetto sia “Attivo”, “Chiuso”, “Revocato”, “Cancellato”, oppure se “Questo ente non risulta Soggetto Attuatore del CUP”, o “Altro (specificare in nota)”.

Si chiede, altresì’, di indicare l’Ente strumentale di cui il Soggetto Attuatore, eventualmente, si avvalga per l’attuazione del progetto.

Segue la richiesta dell’indicazione delle diverse fonti di finanziamento che compongono il totale del “Costo progetto”.

Tabella PNRR, parti entrata

Con riferimento all’esercizio 2022, si richiedono dati finanziari, alcuni dei quali non reperibili da altre fonti.

Nello specifico, per avere un quadro complessivo delle risorse (relative alle Entrate) da utilizzare ai fini degli investimenti PNRR, si richiedono informazioni su:

  1. Accertamenti (gli enti, ai sensi dell’art. 15, co. 4, d.l. n. 77/2021, possono accertare le risorse del PNRR e del PNC sulla base della formale deliberazione di riparto o assegnazione del contributo a proprio favore, senza dover attendere l’impegno dell’amministrazione erogante, con imputazione agli esercizi di esigibilità ivi previsti);
  2. FPV Entrata attivato per trasferimenti anticipazione PNRR (i trasferimenti versati in anticipo sono accertati con imputazione all’esercizio in cui è previsto l’effettivo incasso e, per la copertura delle spese imputate agli esercizi successivi, è attivato il FPV);
  3. Utilizzo avanzo vincolato PNRR (risorse vincolate per gli investimenti PNRR presenti nel risultato di amministrazione. Infatti, alla fine dell’esercizio, nelle more del perfezionamento delle obbligazioni di spesa, le risorse accertate confluiscono nel risultato di amministrazione e, trattandosi di risorse vincolate, possono essere applicate al bilancio di previsione del triennio successivo. L’utilizzo di tali risorse è consentito anche agli enti in disavanzo in deroga ai limiti previsti dall’art. 1, cc.897 e 898, della l.n. 145/2018, ai sensi dell’art. 15, co. 3,del d.l. n. 77/2021).

Tabella PNRR, parti spesa

Nella tabella PNRR relativamente alla Spesa, si chiedono i dati relativi a:

  1. Impegni (a seguito del perfezionamento delle obbligazioni di spesa, gli impegni devono essere registrati con imputazione agli esercizi previsti nel cronoprogramma);
  2. FPV di spesa (l’importo del FPV attivato per le anticipazioni non utilizzate nel corso dell’esercizio);
  3. Avanzo vincolato (alla fine dell’esercizio, nelle more del perfezionamento delle obbligazioni di spesa, le risorse accertate confluiscono nel risultato di amministrazione e, trattandosi di risorse vincolate, possono essere applicate al bilancio di previsione del triennio successivo. L’utilizzo di tali risorse è consentito anche agli enti in disavanzo in deroga ai limiti previsti dall’art. 1, cc.897 e 898, della l.n. 145/2018, ai sensi dell’art. 15, co. 3, del d.l. n. 77/2021);
  4. Pagamenti (importo dei pagamenti effettuati nel corso del 2022).

Con riferimento alla programmazione, si richiedono gli importi degli stanziamenti di spesa previsti nel bilancio di previsione (2023 –2025) nonché per gli esercizi successivi.

Tabella PNRR, cronoprogramma

La tabella PNRR prevede, infine, le informazioni relative al cronoprogramma dell’investimento.

In particolare, si chiede di specificare quale sia la “fase procedurale” conclusa alla data del 30 giugno 2023 nonché la data di “fine prevista” e la data di “fine effettiva”, al fine di verificare il rispetto delle tempistiche definite nel cronoprogramma.

In relazione al necessario allineamento dei dati, si evidenzia che la compilazione della tabella dovrà riguardare quelli esistenti all’indicata scadenza del 30 giugno 2023.

Merita, poi, evidenziare che le fasi procedurali considerate sono quelle presenti in ReGiS integrate con alcune fasi relative a specifici progetti per i quali non è previsto l’obbligo di monitoraggio in tale banca dati (ad es. 1.2 “Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud”; 1.4.1 “Esperienza del Cittadino nei servizi pubblici”; 1.4.3 “Adozione pagoPA e app IO”; 1.4.4 “Adozione identità digitale”; 1.4.5 “Digitalizzazione degli avvisi pubblici”).

In particolare, sono previste le seguenti fasi:

  • STUDIO DI FATTIBILITÀ
  • PROGETTAZIONE PRELIMINARE
  • PFTE (PROGETTO DI FATTIBILITÀ TECNICO ECONOMICA)
  • PFTE RAFFORZATO
  • PROGETTO DEFINITIVO
  • CONFERENZA DEI SERVIZI DECISORIA
  • PROGETTAZIONE ESECUTIVA
  • PROGETTAZIONE DEFINITIVA + ESECUTIVA
  • PREDISPOSIZIONE CAPITOLATO E BANDO DI GARA
  • PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA
  • AGGIUDICAZIONE
  • STIPULA CONTRATTO
  • ESECUZIONE
  • COLLAUDO/CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE
  • ATTRIBUZIONE FINANZIAMENTO
  • Candidatura ad avviso pubblico
  • Monitoraggio progetto
  • Completamento attività
  • Erogazione finanziamento
  • ALTRO (specificare in nota)

Servizi correlati

PNRR questionario 2023

Articoli correlati

Scorri i documenti